Archivio News

 

 

In un auditorium gremito si è svolto ieri sera l’ OSCAR DELLO SPORT BOVEZZESE giunto alla terza edizione che per volere dell’ Amministrazione comunale di Bovezzo rappresentata dal consigliere delegato allo sport Ermanno Franzoni e dal Sindaco Antonio Bazzani vuole premiere le eccellenze sportive che nel corso del 2016 hanno raggiunto importanti risultati sportivi.


Dopo i saluti, un amarcord delle edizioni precedenti, e una parentesi comica con Giorgio Zanetti, la serata è proseguita con la premiazioni.
Un premio al Fair Play sportivo è stato assegnato ad un componente della nostra scuola secondaria “Samba” per il gesto sportivo realizzato durante una partita di rugby nella quale  accortosi di un errore arbitrale nella concessione di una meta ha comunicato al direttore di gara la non veridicità della segnatura. Scroscianti gli applausi verso “Samba” con l’auspicio che anche nelle nostre attività giovanili non si perda mai lo spirito del gioco che per natura è imperniato sulla trasparenza, rispetto e sincerità, ha sottolineato Giorgio Salvetti presentatore di questa edizione unitamente a Nicoletta Guerra, dove ogni componente  atleti, allenatori, dirigenti, genitori  è auspicato possano svolgere il proprio ruolo senza sopravanzare nel ruolo delle altre figure.

Si è poi passati alle premiazioni delle diverse discipline sportive nelle quali, giunti alla sezione  calcio l’USO UNITED non ha certo sfigurato portando sul podio dei riconoscimenti quattro squadre e due dirigenti.

I RICONOSCIMENTI SONO STATI ATTRIBUITI A : 

 

GIOVANISSIMI – UNDER 14  ( Anni 2002 – 2003 )

I ragazzi del 2002 – 2003 nel corso della stagione 2015 – 2016  unitamente al campionato a 11 della FIGC hanno partecipato al campionato di categoria CSI UNDER 14 dopo aver vinto il proprio girone di regolar season hanno partecipato alla fase finale provinciale, regionale e nazionale con i seguenti piazzamenti :

CAMPIONI PROVINCIALI CSI UNDER 14
VICE CAMPIONI REGIONALI CSI UNDER 14
TERZI CLASSIFICATI FASE NAZIONALE CSI UNDER 14

 

Ci piace sottolineare inoltre come lo spirito di squadra cementato in questo cammino consenta oggi ad un nucleo di 34 ragazzi di partecipare in modo promiscuo alle due compagini del campionato giovanissimi FIGC con lusinghieri risultati. La stagione 2016 – 2017 ha già visto per questa compagine l’accesso ai quarti di finale del TROFEO BRESCIAOGGI e la conquista della FASE REGIONALE di categoria per il campionato PRIMAVERILE

 

 

UNDER 11 ( Anno 2005 )

 

I ragazzi del 2005 nel corso della stagione 2015 – 2016 hanno partecipato al campionato di categoria CSI UNDER 11 dopo aver vinto il proprio girone di regolar season hanno partecipato alla fase finale provinciale con il seguente piazzamenti :

 

VICE CAMPIONI PROVINCIALI CSI UNDER 11

Una compagine quella dell’anno 2005 che dopo il prestigioso risultato partecipa per la stagione corrente al campionato ESORDIENTI a 11 giocatori della FIGC evidenziando in questa prima fase della stagione una forte coesione di squadra e una significativa crescita in termini di qualità del gioco grazie al prezioso lavoro svolto nel corso delle precedenti stagioni.  

 

 

UNDER 10  ( Anno 2006 )

I ragazzi del 2006 nel corso della stagione 2015 – 2016 hanno partecipato al campionato di categoria CSI UNDER 10, dopo aver vinto il proprio girone di regolar season hanno partecipato alla fase finale provinciale con il seguente piazzamenti :

QUARTI DI FINALE CSI UNDER 10

Nella scia della crescita calcistica del movimento USO UNITED il percorso dei ragazzi del CSI si è chiuso ai quarti di finale della fase provinciale solo davanti alla squadra del BRESCIA CALCIO già presente nel girone vinto dallo UNITED nella  regolar  season. 

 

 

UNDER 9 ( Anno 2007 )

I ragazzi del 2007 nel corso della stagione 2015 – 2016 hanno partecipato al campionato di categoria CSI UNDER 9, dopo aver vinto il proprio girone di regolar season hanno partecipato alla fase finale provinciale con il seguente piazzamento :

TERZI CLASSIFICATI CAMPIONATO PROVINCIALE CSI UNDER 9

Unitamente al prestigioso risultato sportivo sopravanzati da società calcistiche di riferimento quali FERALPI SALO’ e US SARNICO ( Centro formazione FC INTER ) ci piace riconoscere a questa compagine la capacità di aggregazione costruita con pazienza e continuità dal team di lavoro e dalle famiglie culminata nel mese di settembre in uno stage estivo in quel di Bagolino a conferma di quanto uniti e coesi possa essere fatto per il bene dei nostri piccoli  grandi calciatori.

 

 

Nella fase finale della serata dopo i premi alla carriera si è passati ai riconoscimenti ai tecnici e dirigenti che hanno dato lustro alle attività delle associazioni sportive.

Tra questi due nostri fedelissimi  di cui riportiamo riferimenti e motivazioni

 

GINO GUARNERI

Negare la dedizione alla causa calcistica di Bovezzo è come negare l’ esistenza del mondo, fin dagli albori Gino ha accompagnato bambini, ragazzi, giovani ora adulti insegnando ad amare questo fantastico sport che spesso lascia l’amaro in bocca per fatti e situazioni spesso riportate dai Media. Uno sport che però se vissuto come Gino con amore e dedizione nella componente giovanile diventa una scuola di vita che va ben al di la del solo risultato sportivo.Solo attraverso risorse come Gino tutto questo è possibile e auspichiamo possa essere di esempio per tutti coloro che negli anni  a venire vorranno provare anche per un breve tempo ad aiutare la crescita sportiva dei nostri ragazzi sul territorio.

Tra le figure fondatrici dell’ USO BOVEZZO, poi presidente dell’ US CALCIO BOVEZZO e ora Istruttore dei nostri piccoli calciatori dell’attività di base dello UNITED  Gino ci è di esempio per quanto la pratica sportiva può concorrere nella crescita di un bambino, ragazzo adolescente e giovane che ama il gioco del calcio in modo indipendente da quali saranno i  futuri risultati.

Grazie Gino.

 

 

FRANCESCO GNOCCHI

Con un approccio sempre pacato nei confronti dei piccoli calciatori Francesco dai lontani anni ’80 è sempre stato presente con il proprio fare molte volte silenzioso ma attento alla crescita innanzitutto morale dei suoi piccoli calciatori. Non c’è stagione sportiva che non abbia visto il prezioso apporto di Francesco alle piccole e grandi cose che a corollario del rettangolo grigio e poi verde consentono  lo svolgimento ordinato e proficuo degli allenamenti, delle gare, delle vestizioni all’interno dello spogliatoio.

Dicevamo piccole e grandi cose che spesso nel silenzio della sua persona gridano e ricordano a tutti noi quanto affermava Santa Madre Teresa : “Quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia di meno”.

Grazie Francesco

 

 

Uso United - MIchele Troiano

Uso United - Michele Troiano

Uso United - Michele Troiano

Uso United - Michele Troiano

Uso United - Torna Su