Archivio News



Ho aspettato diverse ore prima di scrivere questo articolo, non perché potevo essere amareggiato per essere arrivati secondi ai Provinciali perdendo 1 a 0 contro la Dellese... assolutamente… no !!!!!!

Il motivo è che volevo avere il tempo di pensare e distribuire equamente le parole con cui esaltare le doti dei miei quindici ragazzi.

Si, perché pur non essendo un preparatore, oggi mi prenderò il lusso di giudicare, se così si può dire, l'USO UNITED 2005.

Come dicevo prima, la mia conoscenza sul calcio è relativa e sindacabile ma se vedo che tutte le squadre, compresa la Dellese, sono d’accordo con me e a fine partita fanno complimenti a non finire sui nostri giocatori, vuol dire che qualcosa la capisco anch’io.

ANDREA: il nostro unico portiere, che non è unico perchè abbiamo solo lui ma, è unico perché rispecchia tutte le doti che dovrebbe avere un buon portiere, coordinazione, tecnica, agilità ed inventiva e, quando qualcuno mi chiede –Comè il vostro portiere ? rispondo semplicemente: Andrea non cammina… vola.

LEONARDO: il difensore per eccellenza. Lui non corre in parte all’avversario, ha la capacità d'essergli sempre di fronte e dirgli:– cambia strada di quà non passi.

MATTEO: giocatore che può svolgere qualsiasi ruolo. Chi lo vede per la prima volta, dato il suo aspetto gracile, lo sottovaluta ma, dopo i primi minuti di gioco, è costretto a rimangiarsi le parole.

SIMONE: corsa e potenza di tiro sono le sue doti e, credetemi, non è poco.

ELIA: attaccante con un tiro micidiale. Mr SOZZI quando vuole incitarlo non fa altro che dirgli : – vogliamo vedere il tiro Bomba Elia.

DAVIDE: ha dalla sua la velocità. E' capace di prendere palloni imprendibili, passare e far segnare o tirare, e segnare lui stesso.

SAMUEL: giocatore poliedrico, può giocare senza nessun problema in difesa o in attacco fare la punta, a volte il portiere, cosa posso dire di più?

SAMUELE: il guerriero. Quando entra in campo, data la sua altezza, qualcuno sorride ma, quando si accorge della grinta che ha, vorrebbe averlo nella sua squadra.

GABRIEL R.: il bomber è sempre al posto giusto al momento giusto, capace di realizzare e far realizzare.

FILIPPO B.: il Pitbull  Il calcio per lui non ha segreti, quando ha in mano il pallone non glielo porta via nessuno.

FILIPPO S.: dribblatore eccezionale ha un controllo di palla invidiabile e un inventiva di gioco unica.

STEFANO: ultimo arrivato ma non ultimo nel calcio. Ottimo difensore, con un tiro forte e preciso, abile anche in porta.

RICCARDO: giocatore imprevedibile, attaccante rapido e preciso.

MASSIMO: è forse il ruolo meno chiaro, e non per capacità, ma solo per il poco tempo che frequenta la scuola calcio. Sono sicuro che sarà un ottimo attaccante.

GABRIEL B.: il suo ruolo quest’anno e stata una scoperta. Si è ritrovato da punta a difensore e devo dire che è proprio bravo. Ottimo controllo palla e precisione nei passaggi.

Il mio articolo poteva durare due righe visto che l’oggetto era “Finale Provinciali Under 11” e avendo chiaramente scritto all’inizio risultato e posizione, riducendo tutto a 30 minuti di gioco, dimenticando quanto e cosa si era fatto per arrivare lì.

Tutto ciò mi sembrava sminuitivo per lo United.

Qualcuno potrebbe dirmi che i miei ragazzi hanno solo note positive.

Ovviamente ci sono cose che non vanno.. ma, visto che oggi 'giudico io' non verrò di certo in questo momento a dire cosa non va.... forse domani.

Bravissimi tutti, Allenatori, Ragazzi e Dirigenti: Ottimo il risultato raggiunto, andrà ancora meglio l’anno prossimo.

Domenico Bucci
Dirigente Pulcini 2005 Uso United





Uso United - MIchele Troiano

Uso United - Michele Troiano

Uso United - Michele Troiano

Uso United - Michele Troiano

Uso United - Torna Su